Rolfing Bari

Mai provato con il ROLFING?

Mal di schiena, rigidità muscolari, cervicalgia: attraverso manipolazioni questa metodica aiuta a sciogliere le tensioni e insegna a muoversi nel modo corretto

Vuoi conoscere meglio il tuo corpo e ritrovare armonia ed equilibrio? Puoi farlo con le manipolazioni del Rolfing, una metodica mirata a ristabilire una corretta postura, a raggiungere una migliore coordinazione motoria e neutralizzare quelle tensioni, rigidità e fastidi che sono alla base di molti dei più comuni disturbi, primo fra tutti il mal di schiena. «Con questo metodo insegniamo come rendere più fluido e naturale il movimento e come bilanciare le diverse parti dell'organismo in maniera efficace, - spiega Pierpaolo Volpones, "rolfer" di Rimini - Il lavoro più grosso è quello sull'allineamento: guardandosi allo specchio molti di noi notano cattive abitudini posturali, dovute a volte a eventi traumatici, a volte ad aspetti emozionali, come timidezza, ansia eccessiva. C'è chi tiene la testa o il busto spostati in avanti, chi le spalle chiuse "in difesa", chi il bacino troppo all'indietro. Questi disallineamenti, negli anni, provocano dolore, calcificazioni, irrigidimenti».

Un toccasana per gli anziani

Attraverso il tocco lento, profondo e costante praticato dal "rolfer" si vanno a eliminare costrizioni e schiacciamenti, restituendo libertà di movimento, ossigenazione, flessibilità e mobilità. Il Rolfing, dunque, può aiutare a risolvere tutti i principali guai legati a una postura scorretta: artrosi, dolori lombari e articolari, tensioni muscolari e cervicali, mal di testa, stress, contratture, sindrome del tunnel carpale. È ideale anche per la rieducazione dopo incidenti o traumi, e negli anziani, per ritrovare migliore equilibrio, sicurezza nel movimento e nel cammino. Può essere effettuato anche su bambini e adolescenti, per aiutarli ad avere più confidenza con il corpo e a contrastare la tendenza, diffusa negli anni della crescita, a tenere le spalle contratte e curve in avanti.

Benefici fin dalle preme sedute

«In genere vengono previste 10 sessioni individuali della durata di un'ora - un'ora e mezza ciascuna, a cadenza settimanale o decisa a seconda dei singoli casi, spiega Volpones. - Il primo incontro viene dedicato alla "lettura corporea", attraverso la quale l'operatore osserva attentamente come ti muovi, come cammini, come ti poni nello spazio, la postura della testa, delle spalle, del bacino, dei piedi. Le manipolazioni avvengono, poi, sul lettino da massaggio».

I benefici si manifestano già dalle prime sedute. A volte vengono assegnati "compiti a casa", semplici esercizi posturali da svolgere nel corso delle giornate. Dopo il primo ciclo e una pausa di almeno 6 mesi, si può continuare con sedute periodiche. Il costo di ogni seduta va dai 70 ai 100 euro circa. Le controindicazioni? Davvero poche. La tecnica è sconsigliata in caso di tumore, a chi ha infezioni in corso, soffre di osteoporosi grave o ha vene varicose in stato molto avanzato.

A chi rivolgersi

Il Rolf lnstitute, lo scuola europea di Rolfing dove vengono svolti i corsi di abilitazione all'insegnamento, ha sede a Monaco di Baviera; la selezione dei Futuri "rolfer" è severa e viene data la priorità ci chi ha già una buona conoscenza dell'anatomia umana ed esperienza di massaggio. Oggi i "rolfer" che operano in Italia sono circo novecento.

Per saperne di più: www.rolfing.org; www.rolfing.it/associazione-italiana-rolfing.html. In questi siti puoi trovare i "rolfer" che lavorano secondo gli standard garantiti dal Rolf lnstitute.